ACTV Venezia

ACTV gestisce con InfoPMS® la manutenzione della divisione terrestre (servizi automobilistici urbani e suburbani con circa 600 mezzi), della divisione navale (con più di circa 150 mezzi) per la manutenzione dei vaporetti in servizio nella laguna e della tramvia di Mestre. In ACTV particolarmente efficace è stata l'installazione di totem touch screen nelle officine, che hanno consentito di coinvolgere appieno gli operativi e la generazione automatica delle richieste di intervento manutentivo tramite interfacciamento con i cruscotti di bordo.

AMA Roma

Dal 2009 InfoPMS® è stato introdotto in AMA per la gestione della flotta per consentire un'agevole individuazione delle cause connesse con i fermi macchina e l'eventuale mancata disponibilità del parco rispetto al fabbisogno richiesto dai servizi anche in presenza di un'estesa rete di fornitori esterni di manutenzione in aggiunta alle officine aziendali.
In seguito InfoPMS® è stato esteso alla gestione degli impianti ed al patrimonio immobiliare ed attualmente circa 600 utenti lo utilizzano come strumento di lavoro quotidiano.

AMIAT Torino

Grazie all'utilizzo del software InfoPMS®, Amiat è in grado di registrare le ore di manodopera lavorate con dettaglio dei pezzi di ricambio impiegati e la descrizione dell'attività eseguita, per consentire la condivisione delle informazioni tra gli utenti. Attraverso l'integrazione con il magazzino gestito dall'ERP, può inoltre aggiornare in tempo reale le giacenze e mettere in atto politiche di reintegro ottimali.

AMIU Genova

AMIU è stata la prima in assoluto a utilizzare il sistema di rilevamento automatico delle ore lavorate mediante bar code stampato sugli ordini di lavoro di InfoPMS® con interfacciamento al sistema di rilevamento presenze. Da 15 anni tale flusso consente ad AMIU di mantenere aggiornata in tempo reale la disponibilità dei veicoli attraverso l'aggiornamento del relativo campo direttamente in conseguenza della lettura del primo ordine di lavoro aperto sugli stessi e la chiusura dell'ultima attività prevista.

ANM Napoli

Dal novembre 2013, la gestione del trasporto pubblico di Napoli è affidata alla "società unica" ANM SpA, nata dalla fusione di ANM, Metronapoli e Napolipark che gestiscono l'intera rete di trasporto urbano, con un parco di circa 1000 autobus, 2 linee di metropolitana e 5 funicolari. Il progetto InfoPMS® che risale al 2006 per la parte di trasporto su gomma ed è stato esteso alle metropolitane nel 2010, gestisce molteplici officine di manutenzione, 7 depositi automobilistici e 3 ferroviari nei quali viene operata sia la manutenzione preventiva e correttiva. InfoPMS® consente di gestire e monitorare tutte le attività di manutenzione, sincronizzando le stesse rispetto alle necessità dell'esercizio e di centralizzare materiali e ricambi al fine di ottimizzare le scorte presenti nei diversi magazzini.

Asia Napoli

Il progetto ASIA ha previsto un particolare approfondimento nella copertura dei processi legati alle lavorazioni effettuate da fornitori esterni. Tale flusso, gestito da uno dei moduli dell'applicativo ha consentito di gestire le fasi di preventivazione e successiva autorizzazione con la massima celerità, semplicità e trasparenza.

Altri articoli...

Per contattarci

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

We use cookies to provide you with the best possible experience on our website. By utilising our website you agree to the placement of cookies on your device. Find out more